Economia Circolare

Recò Festival

Il 7 marzo scorso abbiamo ricevuto una mail dal Comune di Prato in cui ci veniva scritto che la nostra azienda era stata selezionata per intervenire alla prima edizione del festival di economia circolare Recò e ci chiedevano se eravamo disposti ad intervenire al format “Piccole grandi storie di economia circolare” per parlare della nostra esperienza di riciclo.

Caspita! Ci siamo detti… Proprio noi!! e senza esitazione e con immenso orgoglio abbiamo accettato.

Luogo : Museo del Tessuto di Prato – Giorno 22 marzo

 

 

I giorni passavamo, senza pensieri perchè avevamo parlato tante volte del nostro progetto… delle nostre creazioni, quindi che problemi c’erano.

L’ansia è arrivata tutta insieme, la sera prima… Un blocco totale… Non riuscivamo a mettere in fila cosa dire… Cosa dovevamo indossare… e soprattutto c’era il microfono!!! Chi aveva mai parlato con un microfono in mano!

La mattina del 22 marzo niente era stato preparato… ma c’era il sole e sapevamo che tutto sarebbe andato bene. Abbiamo iniziato a tirare giù la mappa con i concetti che volevamo comunicare e trasmettere… Noi siamo quelli che con passione diamo nuova vita ai sacchi di juta utilizzati per il trasporto del caffè crudo! Ce la saremo cavata alla grande!

Così ci siamo presentati al Museo del Tessuto, chiaramente di corsa, perchè sempre in ritardo e presi al volo da Letizia, organizzatrice del format, ci ritrovati seduti alla nostra postazione.
Oh no! Non siamo sul palco, siamo tra il pubblico e dobbiamo alzarci… Non riusciremo a far vedere il bellissimo sacco che abbiamo portato con noi e la favolosa Perfy Roma, scelta con cura per far capire cosa davvero siamo capaci di fare.
Oh no! Le altre aziende che parlano non sono piccoli ed artigiani come noi… Sono alcune delle aziende più importanti di Prato, storiche e vere industrie!
Tutta insieme è tornata l’ansia, ma non potevamo scappare… Forza… dobbiamo parlare, cambiamo un po’ di discorso e in tre minuti tutto sarà finito!
Lo abbiamo fatto.

Volete vedere com’è andata? Guardate il video!

Ringraziamo la Confartigianato di Prato, in particolare Enzo Lucchesi, per aver fatto il nostro nominativo e il Comune di Prato, non solo per averci invitato, ma soprattutto per aver organizzato un bellissimo festival, con eventi diversi ed interessanti da vivere e ci auguriamo di partecipare anche alla seconda edizione!